Psicoterapeuta Mestre Padova

Quando lui non è pronto per una relazione, 10 campanelli di allarme

https://www.youtube.com/watch?v=8mFy0ZIgnys

Mi hanno chiesto quali sono i segnali indicatori che lui non è pronto per una relazione. 

La premessa è che le relazioni interpersonali, soprattutto quelle affettive, ci mettono alla prova rispetto ai nostri punti deboli, per cui se ci dovessimo veramente mettere a dire chi è pronto per una relazione sarebbe un bagno di sangue. 

Detto questo, vorrei limitarmi solamente a quei punti che sono indicatori di persone immature e quindi che mettono in atto meccanismi manipolatori a proprio vantaggio.

Perché è più frequente negli uomini? Perché l’uomo, rispetto alla donna, ha più difficoltà nell’intimità e quindi reagisce con distacco, mentre la donna ha più difficoltà nell’abbandono e queste caratteristiche sono un cocktail che produce situazioni che si ripetono continuamente e di cui descrivo e parlo nel mio blog. 

Cominciamo con dei punti che mi vengono in mente: 

  • Non è pronto per una relazione, non dovrei dirlo, ma se è già impegnato, ovviamente. Anche se dice che è separato in casa, che non c’è più niente e che sta per separarsi, ecc. Iniziare una relazione come alternativa, anche se apparentemente si è scelte, ecc. non è la cosa migliore perché poi quando si diventa la partner esclusiva non ci sono le stesse condizioni che c’erano nel momento in cui ci si è conosciuti: la novità, la trasgressione, l’amore finalmente ritrovato, ecc. 
  • Una seconda condizione è quella del profugo: cioè se lui viene da una relazione che è terminata particolarmente in modo burrascoso e quindi parla male dell’ex, questo è un segnale d’allarme tipico dei manipolatori affettivi.
  • Se non vede l’ora di pubblicizzare su Facebook il nuovo amore con te è un campanello d’allarme perché anche se può essere gratificante, può essere apparentemente un segnale, in realtà si tratta di un atto dimostrativo nei confronti dell’ex che sta facendo soffrire. 
  • Se ha fretta di accelerare i tempi. Dalla frequenza con cui ti messaggia, con cui ti telefona e vuole convolare a convivenza o nozze. Se fa dimostrazioni pubbliche e ha fretta di accelerare i tempi, questo è un campanello d’allarme. 
  • Un quinto punto sono i silenzi. Se dopo un periodo apparentemente normale, all’improvviso sparisce o mette il muso perché rimproverato di qualcosa ed è un silenzio apparentemente punitivo è un campanello d’allarme. 
  • Argomento soldi: alcuni manipolatori sono fondamentalmente egoisti e possono essere interessati a te in quanto buon partito. Non è necessario che tu sia ricca ma se ti comincia a chiedere soldi perché è stato un periodo sfortunato ecc. andrei cauta nell’accelerare i tempi. Sto parlando di relazioni appena cominciate, dopo uno o due anni questi punti si possono manifestare ma in questo caso è troppo tardi affinché tu sia in tempo per accorgerti che qualcosa non va.
  • Se si tratta di persone che hanno avuto dipendenza da sostanze, anche se adesso è pulito, anche in questo caso non si è al sicuro. 
  • Se comincia ad attuare svalutazioni verbali, sia apprezzamenti negativi sia riguardo alla tua estetica che sul tuo carattere e soprattutto con una certa ironia, in maniera da reagire con dolore e sofferenza da parte tua. 
  • Se giudica tutto e tutti ed è una persona giudicante, anche se in questo momento l’unica persona che salva sei tu ma non durerà a lungo. Le persone molto giudicanti sono persone che si siedono su un piedistallo rispetto al mondo e in questo modo cercano di sentirsi superiori. 
  • Ultimo punto è se entrambi avete un grande bisogno di amore perché in questo caso l’amore va a colmare dei vuoti e questo non è mai una cosa buona per il semplice motivo che quando l’altro non c’è si rimane la mezza mela e non una mela intera. 

L’amore non deve essere fatto per colmare dei vuoti, dei buchi, ma dev’essere fatto per condividere e per crescere insieme. Quindi se vuoi trovare la persona giusta il mio consiglio è di diventare la persona giusta. Una persona che si regga sulle sue gambe è una persona che in mancanza dell’altra rimarrà sempre nella sua autonomia e autostima.

Buona giornata e buon cammino.