Elvino Miali – Psicoterapia e Crescita Personale

Come superare le dipendenze e co-dipendenze

Ecco i rimedi per sconfiggere le dipendenze e co-dipendenze

La dipendenza da gioco o da sesso a pagamento si riscontra spesso nelle persone affette da disturbo della personalità, particolarmente quelli del cluster B: narcisistico-bordeline-istrionico-antisociale.

Queste cattive abitudini hanno lo scopo di regolare il tono dell’umore, ridurre le sensazioni spiacevoli o negative quali la rabbia , la tristezza e indurre gli stati emotivi piacevoli. 

Avere un partner con disturbo di personalità di questo tipo più dipendenze non fa certo dormire sonni tranquilli.

Ritrovarsi invischiate in questo tipo di dinamiche e non riuscire a uscirne evidenzia che si è finiti in una spirale simile a quella che si vorrebbe correggere. 

Einstein diceva che non si può risolvere un problema utilizzando la stessa logica che l’ha creato e avendo tu stessa una dipendenza da questa situazione non puoi essere d’aiuto. 

Prestargli dei soldi alimenta il problema, non prestarglieli mette a rischio la relazione, rompere la relazione ti manda in crisi e alla fine, così il circolo vizioso continua all’infinito senza cambiare lo stato delle cose. 

Bisogna quindi riconoscere di avere a propria volta una dipendenza, senza questo passo non si va avanti.

Dunque, cosa fare? 

Può essere utile porti qualche domanda: com’è complessivamente la tua vita aldilà di lui? Nelle relazioni? 

Hai delle passioni?

Il tuo lavoro ti appaga?

Decidere di lasciarlo può essere un bene ma costruirsi una vita interessante è fondamentale ma difficilmente puoi farlo finché le tue energie sono assorbite dalla relazione tossica.

Utilizza la tua protezione nell’aiutare gli altri per rivolgere la tua attenzione, questa volta, verso la tua bambina interiore.

Entra in compassione con lei, chiedile quali sono, quali erano i suoi sogni e chiediti, in coscienza, se stai facendo il possibile per lei.

Sugli aerei raccomandano, in caso di depressurizzazione, di indossare per primi la propria maschera  prima di pensare a qualcun altro.

Questo vuol dire che non puoi salvare nessuno se prima non salvi te stesso.

La medicina può essere amara ma ti assicuro che tornare padroni in casa propria vale molto di più.

Buon cammino.

Elvino Miali | Via Carducci, 13 – 30171 Mestre VE | P. Iva: 02801620275

Crescita Personale e Psicoterapeuta | Medico Psicoterapeuta a Mestre Venezia - Chiamami: 3939548547