Il tira e molla del narcisista perverso

Quando il narcisista perverso torna dopo un periodo di scarto, la dipendente affettiva, in genere, pone in essere due atteggiamenti.

Se è innamorata ed in fase oblativa, ossia incline a soddisfare i bisogni dell’altro senza aspettarsi nulla in cambio, potrebbe convincersi che lui abbia ceduto all’amore, sentendosi libera di lasciare dubbi e cattivi ricordi alle spalle.

Oppure, potrebbe rimanere nell’incertezza : “Sarà vero? Dice di essersi pentito, ma ci sono già cascata… Certo stavolta sembra proprio cambiato, sincero. E comunque io lo amo. D’altra parte non è quello che volevo? Che tornasse?”

Attenta!

Il tuo amore è solo fonte di energia per la sua fame di potere e di controllo… e lui va dove trova nutrimento: ecco perché ricompare.

Caso numero 1 – Ti ha respinto per un’altra (e’ brutto a dirsi, me ne rendo conto); ora lei lo ha stancato a sua volta e lui la sta screditando prima di sparire e tornare da te, che inconsapevole, lo riaccogli a braccia aperte.

Caso numero 2 – Stai facendo qualcosa di veramente eccezionale; gli stai dando molto di più: più amore, più aiuto materiale, persino soldi. E’ naturale che in questo modo le tue azioni salgano e superino quelle di una eventuale rivale.

La prossima volta che ti chiedi se sia veramente cambiato o pentito, ricorda che non vuole te, ma la tua energia.

Buon cammino.